A proposito di fumetto CASA BASE, ATOMICS e di BASEBALL

Se sai già tutto di CASA BASE, degli ATOMICS e di BASEBALL puoi tranquillamente fare a meno di leggere le prossime righe, prenderti un po’ di tempo e goderti la lettura dei fumetti di CASA BASE nella loro nuova e spaziosa abitazione.

Se poi ti piace il sito e hai voglia di  farcelo sapere puoi farlo il modulo di contatto che trovi in fondo a ogni pagina.

Se, invece, sei arrivato su questo sito per caso o non sai niente di noi, allora BENVENUTO!

CASA BASE è IL FUMETTO ITALIANO “dedicato” al baseball e noi siamo gli ATOMICS, la squadra più simpatica del mondo.

I nostri autori, SAURO PASQUINI e FABIO BORSELLI, hanno iniziato a disegnare le nostre avventure dal lontanissimo (ok, non tanto lontano…) 2013 (la nostra prima striscia è stata pubblicata sul sito SOFTBALL INSIDE il giorno 8 maggio di quell’anno).

In occasione di quella prima pubblicazione FABIO raccontava così la “genesi” di CASA BASE:

“L’idea è nata per caso, in un bar, una fredda domenica d’inverno.

Insieme all’amico Sauro Pasquini stavamo parlando delle passioni che ci accomunano:

il baseball, i fumetti, la letteratura fantastica.

Un discorso tira l’altro e siamo finiti sull’argomento PEANUTS, la famosissima striscia giornaliera di Charles M. Schulz, che per anni, fino alla morte dell’autore, ha coniugato fumetti e baseball.

Sauro, aretino come me, è un grafico di professione, che disegna fumetti per passione e divertimento e, anche lui, è incappato nell’universo dei “balloons”, leggendo, da piccolissimo, gli albi di Topolino.

In quella serata ho anche scoperto che era uno degli autori dei fumetti della “Testata”, mitico giornalino scolastico, famosissimo ed apprezzatissimo in città, qualche anno fa, per la sua irriverenza e per la sua capacità di affrontare temi di attualità in modo non troppo convenzionale.

Ed ecco che, piano piano, in quel bar dove eravamo rimasti, ormai, gli unici avventori, hanno preso vita, su tovaglioli di carta gialla, i primi abbozzi di quella che sarebbe diventata “CASA BASE”, la striscia a fumetti sul baseball.

Abbiamo lavorato molto sulle tematiche e sul background, abbiamo abbozzato ed analizzato stile e forma, abbiamo pensato e scartato una infinità di idee e di proposte, abbiamo litigato, anche…

Ma, alla fine, ecco che la striscia ha preso vita, quasi da sola.

Vorremmo dirvi che sappiamo esattamente come si evolveranno le cose, ma, in perfetto stile fumettistico, sappiamo già che i personaggi, una volta usciti dalla matita, difficilmente fanno quello che vogliono gli autori, ma vivono una vita propria…

L’unica promessa che ci sentiamo di fare in questo momento è che, di settimana in settimana, proveremo a raccontare le nostre, anzi, le “loro” storie che speriamo vi piacciano, e che vi piacciano almeno quanto è piaciuto a noi inventarle e realizzarle, è la promessa che, la prossima volta, qualcosa succederà.”

Di tempo ne è passato molto (o almeno sembra molto) da allora.

Adesso, alle nostre spalle ci sono otre 100 strisce, una graphic Novel, una miniserie, un mare di collaborazioni…

Ma quelle parole rimangono assolutamente vere:

nessuno sa dove e come andrà a finire questa avventura chiamata CASA BASE.

Sarebbe comunque un peccato perdersela…

Di nuovo Benvenuti! E buon divertimento dal TEAM degli ATOMICS!